E siamo al 4° mese da quel tragico e maledetto 22 luglio

Ciao mammetta,

sono passati ormai quattro mesi da quel maledetto 22 luglio.

Non passa notte che non mi svegli pensandoti.

Stamattina è accaduta una piacevole coincidenza.

Come è ovvio che sia, stamattina mi sono alzato ben conscio che oggi ricorre il quarto mese dalla tua dipartita e, certo, non sprizzavo gioia;

mentre facevo colazione con Barbara, lei ha messo le mani, palmo su palmo, come se fosse un cassetto e, facendo scivolare quella di sopra, prima per ‘aprirlo’ e poi per ‘chiuderlo’ si formavano un paio di corna.

Ora, ho i ricordi sbiaditi, ma questo gioco del cassetto sono quasi certo che me lo facevi tu quando ero proprio piccolo. In quindici anni che conosco Barbara, non l’ho mai vista fare questo gesto.

Volevi dirmi che mi sei vicino? Mi piace pensare di si.

Ti voglio un mondo di bene.

Daniele

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.