Non ti lascerò mai

Ciao mamma,

il tempo, come è ovvio che sia, smussa le ferite, per quanto profonde siano.

La vita frenetica tende ad allontanare i ricordi della tua morte.

Prima eri il mio pensero fisso, ti pensavo di continuo, il tuo ultimo respiro, lo sentivo tutte le notti. Ora mi rendo conto, tristemente, che i pensieri si stanno normalizzando.

Stanotte mi sei venuta in sogno e mi hai detto: ‘non mi lasciare mai’.

Mamma, tu conservi sempre una buona porzione dei miei pensieri quotidiani, non preoccuparti, il legame non si è spezzato, l’amore che mi lega a te è troppo forte perchè la morte, il tempo, lo possano annullare; tu vivrai per sempre nei miei ricordi.

Ti voglio un mondo di bene e mi manchi tanto.

Tuo figlietto, come mi chiamavi tu, Daniele

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.