Un bacio dalla casa nuova

Ebbene si mamma ce l’ho fatta finalmente abito in casa nuova, se c’e’ una persona che in tutta questa vicenda debbo ringraziare questa sei tu, mi hai aiutato con la casa in via Martoglio e con la sua vendita quel 24 dicembre 2012 che non scordero’ mai infatti quella circostanza va oltre le aspettative di coincidenza e quella triste vigilia di Natale si e’ colorata di piu’ ottimismo per me e tutta la mia famiglia. Sai e’ stato un po’ triste consegnare al nuovo acquirente le chiavi di quella ‘vecchia’ casa piena di dolci ricordi ma anche di angosce che ho patito per le tue sofferenze, ma mi son detto che bisogna andare avanti e sono certo che in questo mio progetto ho avuto la tua approvazione ed il tuo appoggio per poterlo realizzare. Lui, il nuovo proprietario, ha una moglie che ricorda l’aria della tua famiglia ed e’ nata l’otto dicembre giorno dell’Immacolata. Sono bravi ragazzi ed avranno cura del loro nuovo nido che fino a ieri era nostro. Non vedo l’ora di mostrare la mia nuova casa a tua madre in modo che possa raccontarti un giorno com’e’ bella e quanto felici siamo con tutta la mia famiglia, costa tanti sacrifici ma chi se ne frega tu ne hai fatti tanti assieme a papa’ avendo realizzato diversi immobili dando l’esempio ai tuoi figli che con la determinazione si puo’ aspirare a raggiungere i propri obiettivi. A proposito anche il costruttore della mia nuova casa e’ nato l’otto dicembre, altra coincidenza? Poi lo sai, i nuovi progetti aiutano a distrarre la mente e dopo il bruttissimo periodo appena trascorso ho sentito un bisogno incontenibile di pensare positivo guardando in avanti. Amatissima mammetta mia ti adoro e ringrazio per tutto quello che hai fatto e continui a fare da lassu’ per me. Ti voglio un mondo di bene. Ti strapazzo di baci. Tuo figlio Maurizio.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.