Musica italiana

Ciao mamma, stamattina come di norma sono con il mio ipad che sto navigando sul web ed ascolto musica in cuffie mentre la mia famiglia dorme ancora e fuori gia’ il sole e’ sorto da una buona mezz’ora, la tua foto accanto a me sul comodino ed io che ti saluto tutti i giorni e spesso ti parlo con l’illusione che tu possa sentirmi. Oggi sono sintonizzato su una radio che trasmette solo musica italiana anni 70/80 ed e’ subito un tuffo al cuore, la mia mente ritorna indietro di 30/40 anni quando ero un bambino che viveva felice con la sua famiglia e la sua mamma che lo coccolava e lo preparava alla vita, quante immagini di vita trascorse a mare, in campagna, in paese, questa musica che tu adoravi talmente bella e semplice proprio com’eri tu che mi sta accompagnando queste prime ore del mattino e che mette un po’ di malinconia e sveglia la ferita dell’anima per averti perso in modo cosi’ atroce ed inumano. Chi ci ha inventato e messo a punto con la capacita’ di amare con una memoria cosi’ dettagliata spero abbia messo in conto che tutto quello che si passa su questa terra abbia un senso e che un giorno si possa essere felici per l’eternita’ in un’altra dimensione perche’ questo cervello e’ troppo in fermento e l’amore che si prova in vita non puo’ finire con la morte bastarda. Ciao mammetta adorata quanto vorrei riempirti di baci mi manchi troppo ti amo smisuratamente. Tuo Mauro

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.