Ogni giorno è una conquista

Caro frat non riesco ad inserire un commento perciò aggiungo un nuovo contenuto per risponderti, no non ti sbagli, vedere papá che prima era un leone ed adesso cosí fragile da pensare che ogni giorno che riesce a sopravvivere è quasi un miracolo mi porta tristezza ed angoscia ogni volta che squilla il telefono a casa mia penso sempre a brutte notizie che stanno per arrivare legate al suo precario stato di salute, anche adesso che sembra stare un pò meglio penso sempre: fino a quando durerà, fino a quando ci sará un pò di serenitá? Cosí come osservare la nonna prima attiva e sempre in giro ora adagiata su quella poltrona in attesa del suo momento non porta certo allegria, anche se lei è risultata la piú longeva della famiglia e quindi in qualche modo dobbiamo aspettarci qualcosa prima o poi. Godiamoceli adesso che ancora sono con noi, anche a costo di fare qualche sacrificio per farli stare meglio e meno soli, in fondo la mamma ci chiede questo e penso sia fiera di noi. Un bacio. Maurizio

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.