Finalmente

Finalmente mi sei tornata in sogno, era da moloto che non succedeva o, forse, ero io a non ricordarmi i sogni. Stanotte è stato diverso, una fortunata ‘coincidenza’ ha voluto che Barbara mi svegliasse proprio nel momento in cui ti stavo sognando e la tua immagine mi è rimasta impressa nella mente.

Ero a Casuzze; era addobbata a festa, non ricordo perché, ed io percorrevo la via dei Limoni con una bici e, in spiaggia, tu eri seduta sotto l’ombrellone che leggevi.

Io felice, scendevo dalla bicicletta e correvo per raggiungerti. Volevo farti una sorpresa e mi avvicinavo nascondendomi tra la gente; volevo mostrarti la mia presenza dandoti un bacio. Credo di non esserci riuscito per un niente. Le mie labbra avevano sfiorato la tua guancia mentre ti giravi verso di me. Ricordo che ero particolarmente felice di vederti, come se nel sogno sapessi della tua ‘lontananza’. Abbiamo fatto il bagno insieme. Non c’era nessuno in acqua, era calma e…Barbara mi ha svegliato.

E’ stato bello, era da molto che non ti sognavo. Voglio interpretare questo sogno come un tuo assenso al passo che stiamo per fare questa settimana con Barbara.
T.V.B. Daniele  

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.