E sono quattro!!

Cara mamma, il tempo lenisce il dolore ma le cicatrici restano, oggi ho fatto sportello al lavoro e sapessi quante signore di mezza età si sono presentate per informazioni, la prima cosa che ho controllato dai documenti è la loro data di nascita, tante signore nate nel 1938, 1940, 1942 e ho pensato: guarda un pò la mia mamma avrebbe la stessa età o addirittura qualche anno più piccola!! Tanta gente arriva oramai a superare gli ottanta, e questo mi porta un pò di rabbia dentro ma oramai mi sono ampiamente rassegnato accettando la tua scomparsa. Quando vengo a portarti un fiore, a cambiare le batterie del lumicino mi sento più sereno perché continuo a fare qualcosa per te anche adesso che non ci sei più. Da poco abbiamo una nuova auto, rossa di colore come la famosa Renault R8 di tanti anni fa che guidavi per recarti a scuola dove insegnavi, e la curiosità è che tra tanti giorni dell’anno disponibili la data di immatricolazione coincidesse proprio con la ricorrenza del tuo compleanno: 12/07/2016 incredibile!! Già questa nuova auto mi sta particolarmente a cuore per questa strana piacevole coincidenza 😃 prima di chiudere volevo raccomandarti di vegliare sempre sulla buona salute dei mie figli di mia moglie e delle persone alle quali voglio tanto bene – papà, fratello, sorella, nipoti, etc. Se speriamo nella vita ultraterrena confido che tu in qualche modo leggerai questo messaggio come atto d’amore di un figlio che ti è grato per quello che hai fatto per lui e che continua a volerti bene anche oltre la morte. Segno che il sentimento che ci unisce è stato e resterà autentico nell’eternità. Ciao mamma. 🌹

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.