Ci avviciniamo alla fine dell’anno

Ciao mamma,
ci avviciniamo alla fine dell’anno;
come sai, stiamo realizzando il tetto a casa; certo, il periodo non è dei migliori, ma il tempo è stato clemente con noi. Mi piace pensare che tu ci abbia protetto e che tu abbia impedito che ulteriori piogge siano potute abbattersi in questo periodo di tempo incerto. In effetti, solo due volte abbiamo avuto qualche infiltrazione e, viste le premesse, è stato un successo. Finalmente la casa è coperta e non dovrebbero esserci più infiltrazioni copiose, si spera.
Ieri è stato l’onomastico della nonna ed è stato strano non festeggiarlo, come abbiamo fatto sempre.
Papà, come per tradizione, ci ha fatto assaggiare la cuccìa.
Il clima in famiglia è teso, e, forse, si sta imboccando una strada senza ritorno. Tu sai a cosa mi riferisco.
Ormai sono stanco di questa situazione. Forse è inevitabile che la famiglia, non sia più una famiglia unita. Non è colpa di papà; semplicemente non si può evitare l’inevitabile. E tu sai quanto sia inevitabile la frattura che diventa sempre meno rimarginabile. Peccato.
Questa è una sconfitta della nostra famiglia, un’altra sconfitta. Della famiglia Sennato, ormai, si contano solo i cocci, nonostante papà faccia quanto nelle sue capacità per evitare lo sfacelo. Ma, forse, papà ha trovato un equilibrio suo, con Concetta e la zia Gina. In fondo non sto facendo molto per provare ad essere più vicino a papà..e di questo me ne rendo conto….mi dispiace…non so se troverò la forza per essere più vicino a papà…i lavori in casa mi hanno tolto tanta energia…spero che queste vacanze mi diano modo di ricaricarmi, di trovare forze nuove.
Ti voglio bene. Mi manchi.
Ti regalo questa stella di Natale.

Tuo Daniele

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

1 novembre 2016

Ciao mamma, che triste ricordarti in questo giorno. Qualche giorno fa ho sentito in TV di un tizio che era malato di melanoma, che era guarito e che, dopo qualche anno il bastardo era tornato all’attacco, riempendo il malcapitato di metastasi. Fortuna ha voluto che una nuova cura immunizzante, stavolta efficace e duratura, pare abbia avuto la meglio sul ‘bastardo tumore’. E’ stato definito il paziente ‘0’. Vedi mamma, forse sarebbe bastato qualche anno. Non hai avuto fortuna in questo. Ma è inutile parlare di ‘se’ e di ‘ma’. Serve solo a farsi male. Oggi abbiamo fatto trovare dei pensierini alle bimbe, come se li avessi portati tu…Ci avevo pensato…ma è stata una bella idea di Barbara…..Le bimbe sono state al gioco…e poi loro mi hanno fatto trovare un pensierino..come se fossi stata tu a portarmelo. Vivi sempre nei miei ricordi…TVB..Tuo Dany

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ciao mamma

Ciao mamma, ti scrivo senza un preciso motivo, così, per avere la parvenza di averti vicino. La vita fortunatamente trascorre bene. Giada ha iniziato le medie e sembra si stia integrando bene; ricordo perfettamente la mia prima media, le mie sensazioni. Come passa il tempo, sembra ieri che la tenevo, neonata, tra le braccia ed ora, ha iniziato ad uscire con le amichette. Anche Virgy cresce bene; oggi è a casa di una sua amichetta. Mentre io e Barbara…invecchiamo…lei alle prese con la cervicale ed io alle prese con questa forse ‘tendinite’ alla spalla destra che non vuole lasciarmi. ma vabbè…si va avanti…Domani la piccola Lorena si laurea…è un bel traguardo..sarebbe bello che tu fossi qui con noi..a vedere questi ‘progressi’. TVB. Tuo Daniele

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

piccolo campanello d’allarme

ciao mamma, quando qualche anno fa dissi che avrei voluto immedesimarmi nella tua sofferenza, per capire cosa provavi, era una frase da non prendere sul serio. 😀 come sai mi sono fatto controllare un neo sospetto che, al 99% non era melanoma ma sarebbe potuto essere basilioma..fortuna che non era né uno (soprattutto) e né l’altro. Però una piccola paura l’abbiamo avuta. In questo periodo non mi sto facendo mancare niente. ho questo dolore alla spalla che mi porto da mesi e che ora inizia a rompere. Vabbè, fortunatamente niente di grave; non sarà una fascia a fermarmi ;-). un po’ di ironia non guasta. un bacio da quaggiù. Tuo Dany

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Sta finendo un’altra estate

Ciao mamma, anche questo agosto è passato. Come sai, abbiamo fatto un viaggio in solitaria all’estero. E’ stata la prima volta e, se da un lato eravamo eccitati, dall’altro sentivo la responsabilità sulle spalle; temevo un guasto, un incidente, isis, o qualsiasi imprevisto che sarebbe potuto accadere. Ed invece tutto è andato per il verso giusto. Partire soli ha avuto tanti lati positivi; è vero che mancavano le risate e le condivisioni dei posti con i ‘compagni di viaggio’, ma ha consentito di stare per tutto il mese a strettissimo contatto con Giada e Virginia, senza le ‘distrazioni’ dei cugini. Credo che il nostro rapporto si sia rafforzato ancora di più; loro sono state bravissime, ci hanno assecondato lamentandosi quasi mai, se non alla fine per la stanchezza, ma chi non lo era? In effetti un mese di vacanze è stato proprio tanto. Sono certo che tu hai vegliato su di noi e ti sei gustata il viaggio con noi. Per il resto..ieri abbiamo festeggiato il compleanno di Giada a casa e c’erano tanti amici. Della mia famiglia d’origine non c’era nessuno se non una sporadica presenza di papà che, alle 20.30 era già andato via. Vabbè, la tua dipartita è anche questo. Mi manchi e ti penso quotidianamente. Tuo Dany

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Quattro anni

Ciao mamma. Oggi pomeriggio ho riposato e mi sono svegliato, quasi di soprassalto. Ho guardato la radiosveglia che segnava le 16.34…inutile dire che la mia mente ha ripercorso quei tragici momenti. Ma vabbè, non voglio parlare di cose tristi. Tu non lo vuoi. Stamattina mi ha fatto impressione vedere te e lo zio senza fiori, nemmeno secchi. Forse li tolgono perchè con il caldo potrebbero puzzare. Venormi a trovare mi da serenità. Ero con Barbara che ha voluto starmi vicino. Spesso, quando vengo a trovarti, bussò sulla tua lapide, perché le onde sonore possano arrivare a te. È l’unica cosa che ci unisca fisicamente, un’onda che passa attra verso il marmo ed il legno..che pochezza…come diamo distanti cara mamma. Mi ricorda l’immagine di quella bambina, orfana forse, che aveva disegnato la propria mamma a terra e si era accovacciata dentro lei come ad avere un sembianza di contatto fisico. Mi manchi. Ti amo. Tuo Dany

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

E sono quattro!!

Cara mamma, il tempo lenisce il dolore ma le cicatrici restano, oggi ho fatto sportello al lavoro e sapessi quante signore di mezza età si sono presentate per informazioni, la prima cosa che ho controllato dai documenti è la loro data di nascita, tante signore nate nel 1938, 1940, 1942 e ho pensato: guarda un pò la mia mamma avrebbe la stessa età o addirittura qualche anno più piccola!! Tanta gente arriva oramai a superare gli ottanta, e questo mi porta un pò di rabbia dentro ma oramai mi sono ampiamente rassegnato accettando la tua scomparsa. Quando vengo a portarti un fiore, a cambiare le batterie del lumicino mi sento più sereno perché continuo a fare qualcosa per te anche adesso che non ci sei più. Da poco abbiamo una nuova auto, rossa di colore come la famosa Renault R8 di tanti anni fa che guidavi per recarti a scuola dove insegnavi, e la curiosità è che tra tanti giorni dell’anno disponibili la data di immatricolazione coincidesse proprio con la ricorrenza del tuo compleanno: 12/07/2016 incredibile!! Già questa nuova auto mi sta particolarmente a cuore per questa strana piacevole coincidenza 😃 prima di chiudere volevo raccomandarti di vegliare sempre sulla buona salute dei mie figli di mia moglie e delle persone alle quali voglio tanto bene – papà, fratello, sorella, nipoti, etc. Se speriamo nella vita ultraterrena confido che tu in qualche modo leggerai questo messaggio come atto d’amore di un figlio che ti è grato per quello che hai fatto per lui e che continua a volerti bene anche oltre la morte. Segno che il sentimento che ci unisce è stato e resterà autentico nell’eternità. Ciao mamma. 🌹

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Buon compleanno

Buon compleanno mamma, Oggi avresti fatto 75 anni, che poi non sarebbe una età così avanzata. Ma vabbè. Sono al mare in veranda e ti penso. Penso a come sarebbe stato bello festeggiarti. Ricordo i compleanni qui a Casuzze. Quando imo volta a pranzo, al momento della torta, ti rubai la fettina dal piatto e tu rimasi sconvolta da questa mia birichinata. Quanti bei momenti che, comunque, sono diventati ricordi belli ed indelebili. Oggi festeggiamo il compleanno di Silvia. Una volta avevamo il problema di come festeggiare i due compleanni lo stesso giorno. Che nostalgia di quel problema. E vabbè. La vita va avanti ‘with or without you’ parafrasando una canzone degli U2. Ti amo. Mi manchi. Tagliamo idealmente la torta insieme. Tuo Dany

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Bellissima poesia

Un giorno, all’improvviso mentre ti starai pettinando, in silenzio o mentre ti infilerai una calza ti verrà in mente un mio gesto e ti ritroverai a sorridere pensandomi Un giorno, all’improvviso pedalando veloce sotto le prime gocce di una calda pioggia di settembre sentirai un odore arrivarti al naso e risvegliare un ricordo di mestoli e tegami e mi vedrai davanti al fuoco, per un attimo Un giorno, all’improvviso farai qualcosa che facevo anch’io proprio allo stesso modo in cui la facevo io e te ne meraviglierai moltissimo perché non avresti mai pensato di potermi somigliare così tanto Un giorno, all’improvviso ti guarderai il dorso delle mani e con il pollice e l’indice ti pizzicherai la pelle , sollevandola e conterai il tempo che impiega a stendersi pensando a quando lo facevi alle mie mani Un giorno, all’improvviso ti ritroverai stanca ,ad abbracciare un figlio mi chiederai scusa per le volte che ho pianto sapendo già che ti son state tutte perdonate E ti mancherò da fare male Ma sarò con te in ogni gesto o nel muoversi delle foglie nel frusciare di un gatto nel giardino o nelle orme di un pettirosso sulla neve come solo l’eterna presenza di una madre lo può. SEI IL MIO ANGELO 💝 Tuo Dany

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Auguri mamma

Ciao mamma,
venerdì sera ero a cena a casa di amici. Si parlava della festa della mamma. Ero l’unico a non averla più :((
Che peccato cara mamma, sarebbe stato bello, e legittimo, stare ancora insieme.
Vabbè…ormai si dice così…va bene..
La vita va avanti…Tu sei sempre viva dentro di me..
Oggi a pranzo c’era Yesica, e questa è stata una bella sorpresa.
Vedere Yenny e Yesica mamme, mi ha rimarcato una volta di più che la vita è un susseguirsi di generazioni dove, purtroppo, a volte, il naturale susseguirsi degli eventi viene interrotto per un evento anomalo.
Ti voglio bene mamma. Auguri mamma

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento